Camera IsoArk a pressione negativa

Camera IsoArk a Pressione Negativa

La soluzione mobile per l'impiego in emergenza che  garantisce la protezione dalle contaminazioni, per la struttura, per gli operatori e per i pazienti.

La camera IsoArk a PRESSIONE NEGATIVA è un sistema di contenimento/isolamento mobile, realizzato nel rispetto delle esigenze operative e gli standard di sicurezza e funzionali di unità di ICU (Intensive Care Units) e di isolamento, certificato da organismi terzi internazionali e pienamente rispondente agli standard normativi di riferimento per le funzioni cui sono destinate (CDC Atlanta).
flusso d'aria in entrata / • flusso d'aria in uscita, purificata dai filtri del motore

Le particolarità

L'unità è totalmente stand-alone, può essere allestita da un team formato in 45 min circa, è funzionale a portare ‘sul posto’ una risposta alle necessità di cure specialistiche al paziente.

Funzionamento a Pressione Negativa: destinazioni d'uso

Il funzionamento a pressione negativa è la soluzione ottimale per garantire il biocontenimento in fasi epidemiche iniziali o fasi sospette. L'unità è in grado di proteggere gli operatori di assistenza e la collettività, isolando il caso non appena la malattia è sospetta e ancor prima che costituisca un concreto rischio infettivologico per la struttura ospedaliera. Il sistema trova impiego in tutte le situazioni in cui le possibilità d’isolamento siano tecnicamente limitate:
  • presso i Pronto Soccorso ospedalieri;
  • nelle infrastrutture come porti, aeroporti o punti medici allestiti per operazioni di triage pazienti, in attesa del trasporto verso strutture dedicate;
  • nei tempi di attesa della realizzazione di stanze ad isolamento ‘strutture fisse’.