CAMERE ISOARK

Dalla ricerca dell’industria Israeliana, la tecnologia customizzata in Italia per il biocontenimento. Sia in contesti di emergenza che di assistenza, il rischio di contaminazione crociata è sotto controllo, con IsoArk infatti il paziente è isolato ed il personale viene guidato al cambio dei DPI ad ogni accesso tramite l’AirLock. Le apparecchiature medicali di monitoraggio possono essere mantenute all’esterno.

Le soluzioni IsoArk risultano meno onerose anche sul piano economico, se comparate con altre soluzioni che prevedono interventi strutturali di muratura. L’installazione può essere modulata, integrando unità in fasi successive.

In termini di tempo un’unità IsoArk può diventare operativa in 40 giorni dall’ordine, a fronte di un iter medio di almeno 2 anni tra progettazione e realizzazione delle strutture tradizionali e rappresenta quindi una soluzione intermedia in attesa della ultimazione di nuovi reparti.
Riduzione del rischio si traduce in riduzione dei tempi di degenza determinando nel tempo la piena ottimizzazione dell’investimento e una migliore gestione delle risorse.

Il paziente con patologia infettiva o che deve essere protetto da rischi di infezioni
come nel caso delle immunodeficienze, può essere gestito con sicurezza e metodo grazie ai dispositivi IsoArk, sia nella fase di emergenza che durante il ricovero ospedaliero.

CONTATTACI

CAMERA ISOARK A PRESSIONE POSITIVA

La camera IsoArk a PRESSIONE POSITIVA o unità STERITENT  è modulare, si presta ad essere allestita in spazi non facilmente raggiungibili, può essere impiegata dai reparti di degenza in presenza di pazienti con deficit del sistema immunitario.
L’unità è pure idonea per impieghi in Emergenza, ovvero per essere allestita all’interno di Ospedali da Campo e Posti Medici Avanzati di II Livello.

Il funzionamento a pressione positiva è la soluzione ottimale per il trattamento di:

  • pazienti immunodepressi;
  • paziente gravemente ustionati;
  • pazienti con gravi infezioni dell’apparato respiratorio;
  • per interventi di prima chirurgia in emergenza;
  • per terapia intensiva post-chirurgica.

CAMERA ISOARK A PRESSIONE NEGATIVA

La camera IsoArk a PRESSIONE NEGATIVA è un sistema di contenimento/isolamento mobile, realizzato nel rispetto delle esigenze operative e gli standard di sicurezza e funzionali di unità di ICU (Intensive Care Units) e di isolamento, certificato da organismi terzi internazionali e pienamente rispondente agli standard normativi di riferimento per le funzioni cui sono destinate (CDC Atlanta). L’unità è totalmente stand-alone, può essere allestita da un team formato in 45 min circa, è funzionale a portare ‘sul posto’ una risposta alle necessità di cure specialistiche al paziente.

Il funzionamento a pressione negativa è la soluzione ottimale per garantire il biocontenimento in fasi epidemiche iniziali o fasi sospette. L’unità è in grado di proteggere gli operatori di assistenza e la collettività, isolando il caso non appena la malattia è sospetta e ancor prima che costituisca un concreto rischio infettivologico per la struttura ospedaliera.
Il sistema trova impiego in tutte le situazioni in cui le possibilità d’isolamento siano tecnicamente limitate:

  • Presso i Pronto Soccorso ospedalieri;
  • Nelle infrastrutture come porti, aeroporti o punti medici allestiti per operazioni di triage pazienti, in attesa del trasporto verso strutture dedicate;
  • Nei tempi di attesa della realizzazione di stanze ad isolamento ‘strutture fisse’.

DATI TECNICI CAMERA ISOARK

SCARICA IL PDF

La sicurezza di IsoArk è garantita dal dispositivo AirLock, che permette di accedere alla camera di biocontenimento ed ai sistemi di filtrazione con filtri Hepa (High Efficiency Particulate Air filter, classi H13–H14 ad altissima efficienza anche detti “filtri assoluti”), che garantiscono uno scambio medio di aria pari a 1400 m³/h e 80 ricambi/h, rispondente alla Normativa 14644-1 e sempre in condizioni di differenza di pressione tra interno/esterno.

RICHIEDI INFORMAZIONI

Contattaci per ricevere maggiori informazioni sulle camere Isoark, la soluzione mobile per l’impiego in emergenza che garantisce la protezione dalle contaminazioni, per la struttura, per gli operatori e per i pazienti.

 

DICONO DI NOI

Scopri cosa “dicono di noi”  IN MM® (S.r.l. u.s.) al servizio delle istituzioni per la sicurezza e la formazione.

SCOPRI DI PIÙ

STRUMENTI FORMATIVI HBT

HBT è un percorso formativo rivolto a tutti gli operatori coinvolti nella gestione di procedure in biocontenimento.

SCOPRI DI PIÙ

I NOSTRI SISTEMI

Scopri le tecnologie ed i dispositivi ad alto contenuto innovativo nell’ambito della Healthcare Technology ed HSE.

VAI AI PRODOTTI

AREA STAMPA

In questa sezione troverete tutti gli articoli delle testate giornalistiche che menzionano IN MM® (S.r.l. u.s.)

VISITA

Resta in contatto con noi. Vuoi saperne di più?

Registrati alla newsletter di INMM